[contentblock id=testatasign2015]
[contentblock id=articlebar2015]

TESSIDURAS DE PAGHE di Elisa Nivola e Maria Erminia Satta
Storie di Riconciliazione

Drammaturgia – Maria Virginia Siriu

Dialoghi tra Poesie e Canti

Produzione – Theandric Teatro NonViolento

Maria Virginia Siriu – voce recitante
Andrea Congia – chitarra classica
Tenore Murales di Orgosolo – voci

La Sardegna si riscopre maestra di Pace rievocando i suoi antichi riti di conciliazione che da sempre convivono con la più nota giustizia vendicativa. Il Popolo si oppone alle servitù militari e riscopre gli strumenti per l’edificazione di una Comunità sostenibile e resiliente. Tra Parola e Musica il recital Tessiduras de Paghe prende forma nella lettura dei brani e nelle azioni sceniche di Maria Virginia Siriu, nei versi di Paola Alcioni e Franco Fresi, nel canto del Tenore Murales di Orgosolo e nelle armonie di Andrea Congia.

Il Libro
Tessiduras de Paghe, pubblicato dal Centro Gandhi di Pisa nei Quaderni Satyagraha, è una raccolta di saggi di vari autori, comprese le due curatrici del libro, che raccontano di una Sardegna impegnata a costruire una pace fondata sul rispetto della Giustizia, dei diritti della Persona Umana e della Natura, della Costituzione. L’opera propone una Sardegna intenta a tessere comportamenti e consuetudini di pacificazione attraverso cui la sua identità si apre a comprendere e a cercare di soddisfare i bisogni fondamentali e perciò stesso universali dell’Umanità.

Elisa Nivola e Maria Erminia Satta
Curatrici di Tessiduras de Paghe. Due donne accomunate dalla passione per l’impegno civile, sociale e culturale ispirato ai valori della nonviolenza. La prima, docente di Pedagogia all’Università di Cagliari dove fu allieva di Aldo Capitini, è deceduta nel 2008 lasciandoci un ricco patrimonio di opere e testimonianze di alto significato educativo. La seconda, che ha insegnato per più di un trentennio nella Scuola Media, si dedica attualmente al volontariato e al servizio di formazione nell’ambito dell’Associazione Nord-Sud di Tempio Pausania.