Giovedì 23 Novembre 2017 ore 21:00 – Centro di Produzione per lo Spettacolo INTREPIDI MONELLI – Cagliari

ANAGLYPTICAL GOLEM

Sonorizzazione dal vivo del film “Der Golem – wie er in die Welt kam” (1920) di Carl Boese e Paul Wegener

CineConcerto Tridimensionale

Produzione – Casa di Suoni e Racconti

Skull Cowboys – musiche originali
Mario Pierno – chitarra elettrica
Andrea Congia – chitarra classica
Marco Loddo – basso elettrico
Roberto Matzuzzi – batteria/percussioni

Un esperimento visivo e uditivo stereoscopico, una commistione estetica tra Automazione e Performance: Anaglyptical Golem è una strip progressive rock firmata dagli Skull Cowboys e dedicata all’universo artistico espressionista.
Illusioni ed effetti sonori, deformazioni ed enfasi, musiche che scolpiscono la luce per offrire un’idea di tridimensionalità narrativa: cinema in rilievo e musiche sporgenti rivelano le vicende dell’Automa Mistico, della Macchina d’Argilla, del Robot Primordiale mosso dalla parola Verità.

L’Opera Cinematografica
Der Golem – wie er in die Welt kam (1920) di Paul Wegener e Carl Boese, è un film Espressionista Tedesco: tra i primi prequel nella storia del cinema, presenta inquadrature che sono entrate nell’immaginario orrorifico ed effetti speciali che possono rivaleggiare con quelli del cinema fantastico coevo.
La pellicola affronta temi tuttora presenti nei film di genere, come la rivolta della creatura al suo creatore e la lotta per la sopravvivenza di una comunità, temi che, in essa, trovano una solida conferma.

Skull Cowboys
Band Progressive Rock fondata nel 2010 da Andrea Congia, sin dal principio si muove nell’orizzonte espressivo della trasfigurazione di racconti in musica e visioni sonore, componendo alcune Opere Rock. Nel 2015 porta in scena il Concerto “Voices”, dedicato al tema dell’Endometriosi. Nel 2016 autoproduce il primo disco “I – Love After Death” ed è al momento impegnata nella produzione artistica del Progetto Cinematografico “Death Before Love”, di cui è anche curatrice della colonna sonora.