Immagine di Testata Traparola e Musica

  .
EDIZIONE 2017
  .
Quaderni del Carcere
Diavoli Rossi
La Festa del Cristo
Araj Dimoniu
Il Cinghiale del Diavolo
Il Dio Petrolio
Baroni in Laguna
Paska Devaddis
Un Anno sull’Altipiano
Il Canto del Dominatore
  .
.<--  Indietro

IL DIO PETROLIO di Frantziscu Masala
Profezie della Catastrofe Antropologica

Inquiete Riflessioni Sonore

 

Drammaturgia – Camilla Soru e Andrea Congia

Produzione – Casa di Suoni e Racconti

Camilla Soru – voce recitante
Andrea Congia – chitarra classica/synth

Due Mondi si scontrano. Due i vertici contrapposti: il campanile e la ciminiera. Un solo Signore: il Dio Petrolio. Risuona la Campana della Morte. Le ritmate e povere ore di Arasolè cozzano contro la velocità ridente e devastatrice della Modernità di Sarrok. Soliloqui, ombre e timori scorrono rapidi nella mente del Prete Senza Madre, che non vuole farsi travolgere da un Progresso che non vede. Tra Parola e Musica, le pagine di un Diario si riflettono nella voce dell’attrice Camilla Soru e nelle musiche del chitarrista Andrea Congia.

Il Libro
Scritto nel 1986, è stato pubblicato con Edizioni Castello con il titolo Il Dio Petrolio e nel 2001 Il Maestrale lo pubblica con il titolo Il Parroco di Arasolè. Don Adamo, sradicato dalla originaria comunità contadina, viene spedito ad amministrare la chiesa del paese-dormitorio di un polo petrolchimico. Le sue psicosi, le nevrosi e i complessi privati si mescolano e si identificano con il disagio storico di un’intera Civiltà, scissa tra un’identità culturale a brandelli ed il nuovo, alienante mondo dominato dal Dio Petrolio.

Frantziscu Masala (Nughedu San Nicolò 1916 – Cagliari 2007)
Narratore, poeta, giornalista, saggista e autore di Teatro. Nel 1951 vince il Premio Grazia Deledda e nel 1956 il Premio Chianciano. Sono questi gli anni in cui Frantziscu Masala delinea sempre più precise ed essenziali linee di pensiero intorno al tema “Sardegna” e a quello dei “Vinti”, in una sorta di sconsolato revanscismo. Nel 1978 è presidente del Comitadu pro sa Limba, che presentò la proposta di legge per il bilinguismo perfetto in Sardegna. Le sue opere sono tradotte in diverse lingue nel Mondo.